header_bg

II° Corso Biennale di Medicina Tradizionale Cinese (M.T.C.) - II° anno - Roma 24 Marzo 2019

Categoria
Corsi M.T.C.
Data
2019-03-24
Luogo
Istituto St. Philip School - Via Appia Nuova, 254
00183 Roma RM, Italia

CorsoMTC loc

Domenica 24 Marzo 2019, il Maestro Shi Yan Hui ha tenuto la lezione del secondo corso di Medicina Tradizionale Cinese (MTC), presso l’Istituto St. Philip School a Roma.
È stato analizzato l’argomento del complesso utilizzo del Tuina, un metodo terapeutico di massaggio appartenente alla medicina cinese per la cura della salute, conosciuto e praticato anche in Occidente ma sovente privo di un così stretto approfondimento teorico e sprovvisto della sua identità culturale e storica.
Durante la spiegazione e la prova pratica, il Maestro ha sottolineato come sia necessario, oltre la fondamentale conoscenza dei meridiani e dei punti, un attento studio dell’individio e una corretta impostazione del trattamento con altrettanta capacità di esecuzione delle manovre.
In sintesi, innanzi tutto l’analisi, poi la tecnica, ovvero dopo la fase di valutazione finalizzata a sviluppare un protocollo terapeutico adeguato alle necessità dell’individuo, bisogna essere in grado di eseguire i differenti tipi di manovre.
Infatti, il Tuina, antico massaggio tradizionale cinese, citato nei migliori testi classici di medicina, richiede un percorso di formazione approfondito attraverso una guida sapiente per essere tramandato senza disperderne il suo valore, afferma il Maestro, Monaco Shaolin, permeato da questi insegnamenti del Tempio spiegati per via orale con somma esperienza.
Nel pomeriggio, collegandosi alla lezione tenuta, ha parlato del Qi Gong che, insieme al massaggio Tuina, sono al centro della Medicina Tradizionale Cinese, illustrando alcuni movimenti Yi Jin Jing, da utilizzare come strumento per prevenire e curare malattie; in effetti, la pratica costante, ribadisce, porta ogni individuo a trovare il benessere completo che interessa il corpo, il cuore e la mente.
Il Tuina e il Qi Gong sono metodi molto collegati tra loro, uno per curare gli altri, il secondo per curare sé stessi, ma a tutto questo si lega anche l’arte marziale e il Chan.
Proprio per comprendere i tanti riferimenti è importante avere un buon insegnante che permetta di addentrarsi nei dettagli e nella profondità di tutta la sapienza raccolta negli anni: il Maestro Shi Yan Hui, Monaco Shaolin, offre la possibilità di accedere alle conoscenze tramandate a voce testimoniando la bellezza di questa cultura e il valore dei monaci guerrieri.

 
 

Altre date

  • 2019-03-24